Atlas shrugged è un successo al botteghino

Nonostante sia stato un film low-budget con attori quasi sconosciuti (anche se si vocifera che per la parte di Dagny Taggart fosse stata proposta la libertaria Angelina Jolie) e sia stato presente solo in 300 selezionati cinema l’adattamento cinematografico di Atlas Shrugged di Ayn Rand ha fatto il boom al botteghino: 1.7 milioni di dollari nel primo weekend e quattordicesima pellicola per incassi.

La critica è divisa con la maggior parte dei più grandi critici che danno un voto negativo definendo il film noioso, ma su IMDB il film per ora ha un punteggio di 6.3.

La buona notizia è che la distribuzione crescerà per includere 1000 selezionati cinema americani e si sta pensando alla seconda parte del film in preproduzione.

Personalmente non sono molto convinto di questo adattamento cinematografico. Tra l’altro la prima parte del libro è lenta e non arriva ad alcuna conclusione eccitante e quindi è difficilmente digeribile per un pubblico vasto. Cercherò di vederlo su DVD appena possibile e spero che vengano prodotte anche le altre due parti. Comunque complimenti per il coraggio del regista e del produttore per un investimento difficile e per un progetto di lungo respiro.

“I gave them the pride they didn’t know they had. I gave them the words to identify it. I gave them that priceless possession which they had missed, had longed for, yet had not known they needed: a moral sanction. Did you call me the destroyer and the hunter of men? I was the walking delegate of this strike, the leader of the victims’ rebellion, the defender of the oppressed, the disinherited, the exploited and when I use these words, they have, for once, a literal meaning.”

John Galt

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ayn rand, libertarismo, oggettivismo. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Atlas shrugged è un successo al botteghino

  1. LucaF. ha detto:

    Intervista ai produttori e agli attori del fim di Reason Tv:

  2. Lopo ha detto:

    Pare che la situazione non sia così rosea:

    “Ticket sales dropped off significantly in its second week of release, despite opening an additional 165 screens. The per-screen average dropped 71% from $2,254 dollars on the opening Friday to $660 one week later, with the result that despite the increased number of screens, the total revenue actually dropped by 54%.[50] These poor returns led producer John Aglialoro to announce that he was “having deep second thoughts” about his plans to expand Part I to a thousand screens and begin production on Part II in Fall, 2011, saying: “Critics, you win.”

    http://en.wikipedia.org/wiki/Atlas_Shrugged:_Part_I#Box_office

  3. fabristol ha detto:

    😦
    beh era quello che un po’ tutti ci immaginavamo. peccato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...