Una settimana di duro lavoro

Dal Lunedì al Venerdì ti alzi alle 7 e vai a lavorare. 9-10 ore di lavoro, poi torni a casa, mangi e dormi. Questa è la tua giornata tipo fino all’ora della pensione. Mentre ti rannicchi sotto le lenzuola sai che il 46,9% della tua fatica va allo Stato. Infatti dal Lunedì alla metà giornata di Mercoledì di ogni settimana il tuo lavoro servirà a nutrire gli altri. Per esempio hai contribuito a comprare a questo dipendente dello Stato il suo Ipad.

E anche a questo:

E a questo:

E sempre grazie a quel 46.9% del tuo stipendio stai pagando queste persone per stare sedute per giocare con l’Ipad che gli hai comprato. Tra una partita e l’altra decidono dei contratti e dei favori da fare agli amici grazie al 46.9% del tuo stipendio. Ah, dimenticavo mentre ti godi la tua misera pensione dopo decenni di contributi grazie al tuo 46,9% di stipendio quelli qua sopra avranno una pensione da nababbi. Lo schiavismo non è stato mai abolito, ha solo un’altra forma.

Lo Stato sono loro…

e tu sei un coglione che lo sostieni.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Una settimana di duro lavoro

  1. Davide ha detto:

    Mi piace – virtualmente. Concretamente non mi piace affatto.

  2. Davide ha detto:

    (Mi piace l’articolo, non mi piace la situazione).

  3. Vincenzo ha detto:

    Idem!

  4. Stefano ha detto:

    Antonio Martino 😦 ex-presidente della Mont Pelerin Society

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...