Votami e ti prometto che non avrai concorrenza fino al 2015

Il bello della teoria libertaria è che, una volta compresa, ti permette di leggere il mondo per quello che veramente è. Per esempio, per un libertario il governo è solo un gruppo di persone che utilizza lo Stato per avvantaggiare se stesso e le minoranze che lo appoggiano. Quindi non è per niente sorprendente che nella campagna elettorale delle comunali di queste settimane se ne siano viste di cotte e di crude da parte dei candidati pur di comprare voti a destra e a manca. La cosa appare ovvia soprattutto agli italiani, i quali sono abituati da tempi immemorabili a questa compravendita di voti. Eppure nessuno si rende conto che il problema è l’esistenza stessa del governo e di un Leviatano inutile come lo stato. Tutti vedono gli effetti ma nessuno sa individuare la vera radice del problema: l’unico scopo dei governi è quello di avvantaggiare le minoranze di potere, nient’altro. Il resto è solo fuffa da campagna elettorale e carote appese davanti agli asini-cittadini.

I tassisti italiani rappresentano una delle categorie più implicate in questo mercinomio di favori. L’abbiamo visto anni fa con la proposta di liberalizzazione delle licenze dei tassisti di Bersani (siamo messi veramente male se dobbiamo complimentarci col liberalismo di un Bersani), poi con l’elezione di Alemanno a Roma e ora la cosa si ripropone a Milano con la Moratti. Infatti Linkiesta ha pubblicato il contratto mafioso tra tassisti e futuro (forse) sindaco.

E’ un vero e proprio patto di sangue: io ti voto se tu mi assicuri che mi proteggi dalla concorrenza così posso tenere le mie tariffe alte. Poi ci si lamenta se le tariffe dei tassisti italiani siano tra le più alte d’Europa!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in libertarismo, parassitismo, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...