Democrazia mon amour!

Pare che la lobby dei grandi e medi editori sia riuscita a fare il colpaccio al parlamento, ottenendo un tetto massimo di sconto al 15% obbligatorio. Ne parlavamo un po’ di tempo fa, ricordate?

“Per fazione io intendo un numero di cittadini, che sia una maggioranza o una minoranza, che sono uniti e spinti ad agire da un comune impulso di passione o di interesse, contrario ai diritti degli altri cittadini, o all’interesse generale di lungo termine della comunità” – Madison

“Fino a quando sarà ammesso che la Legge può essere sviata dalla sua vera missione, fino a quando essa può violare le proprietà invece di garantirle, ogni classe vorrà formulare la Legge, sia per difendersi contro la spoliazione, sia per organizzarla a proprio profitto. La questione politica sarà sempre pregiudiziale, dominante, assorbente; in una parola, ci si batterà alle porte del Palazzo dove si fanno le leggi” – Bastiat

da qui, via Diamond Age.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in libertarismo, parassitismo, smash the system. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Democrazia mon amour!

  1. Davide ha detto:

    Figli di puttana bipartisan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...