Un vero indignato

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in anarcocapitalismo, Ron paul, tassazione=schiavitù e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Un vero indignato

  1. capemaster ha detto:

    Potrei sbagliarmi, ma il monetarismo legato a oro e argento è indissolubilmente legato ad una sostanziale diminuzione della popolazione mondiale.
    Chi sarebbe disposto?

  2. fabristol ha detto:

    Ciao Cape,

    in che senso? Quello che so che il gold standard venne abbandonato con Nixon per finanziare la guerra in Vietnam. Da quel giorno in poi il dollaro si era slegato dall’oro e tutti gli altri paesi hanno seguito a catena. Quelal decisione è alla sorgente di tutto quello che sta succedendo ora: bolle, inflazione galoppante, denaro pompato sul mercato ecc. L’inflazione è una tassa nascosta sui nostri prodotti.
    Vedi questo video: http://www.chrismartenson.com/crashcourse/chapter-9-brief-history-us-money

  3. fabristol ha detto:

    Cape, ti consiglio questo discorso di Ron Paul che riguarda un po’ tutte le idee libertarie che supporta. Molto interessante:

  4. capemaster ha detto:

    Nel senso che siamo abituati a standard insostenibili per agganciare ancora il valore all’oro.
    Siamo disposti ad abbassare gli standard.
    Qualche volta, spesso, il pensiero libertario mi sembra molto poco realista. Frutto di equazioni, come il comunismo, tralascia degli aspetti fondamentali come la considerazione del momento storico, o meglio, di alcune parti del momento storico.
    Spero di essermi spiegato.

  5. capemaster ha detto:

    Ron Paul è libertario un po’ come je pare.
    Per esempio su temi etici non lo sopporto.

  6. fabristol ha detto:

    Su Ron Paul

    Capemaster non puoi avere tutto e non possiamo pretendere che la pensino tutti come noi. Non ho ancora trovato una pesona al mondo che la pensi come me sui temi politici, etici ecc. Figurati. Io condivido il 90% di quello che dice Ron Paul e mi basta.
    Sull’aborto: sì è contro l’aborto in generale ma più volte ha detto che tra la vita della madre e quella del feto è più importante la prima e bisogna abortire.
    è per la ricerca sulle staminali embrionali se gli embrioni provengono da aborti ocme nel caso qui sopra o se provengono da embrioni in sovrannumero derivanti dalla IVF. Paul dice: “se gli embrioni derivano da un atto di violenza non dovrebbero essere utilizzati, ma se derivano da aborti naturali o artificiali in alcune condizioni non ci sono problemi.”
    Quindi la sua posizione è abbastanza complessa e non può essere associata alle posizioni dei nostrani cattolici.
    Sui matrimoni gay poi ha la posizione più laica negli USA: lui dice che il matrimonio è un legame religioso e né lo stato né il governo federale dovrebbero entrare nel merito. Quindi i gay hanno libertà di matrimonio così come gli etero ma i matrimoni in generale non dovrebbero essere legalizzati dallo stato! Rivoluzoinario! Manco un Radicale proporrebbe una cosa del genere. 😉

  7. fabristol ha detto:

    Per Cape

    Sul Gold standard: il problema è che Nixon fece un errore madornale e ora ne paghiamo le conseguenza. Dici che il momento storico lo richiedeva. Può darsi che quel momento storico richiedesse agli USA di trovare miliardi di dollari creati dal nulla per finanziare una guerra persa. Può darsi, ma ciò non significa che non fu sbagliato.
    Esistono altri standard oltre all’oro come l’argento, il platino o metalli rari che ora vengono utilizzati per elettronica. Si potrebbero utilizzare quelli così si aggancia la moneta a diversi standard. Standard policentrici per valute policentriche. Qualche banca potrebbe investire sul rame come standard perché è raro e costa molto, altri sull’argento. Lasciamo i cittadini scegliere cosa è meglio per loro.

  8. capemaster ha detto:

    Calma Fabri!
    Io la penso come te: Nixon ha sbagliato (dal nostro punto di vista, non dal suo).
    Penso anche come te che la moneta virtuale non sia assolutamente più utilizzabile. Uno standard multiplo dici… beh andrebbe un po’ incontro alle mie istanze. Devo approfondire.
    Fate un post su LibertariaNation? 😀

    Sui temi etici.
    Non ho capito se R.P. propone una legge per regolamentare l’aborto.
    Se la propone non fa per me, se invece non lo regolarizza, e lascia la scelta ai cittadini, allora è un altro paio di maniche.

    Per il video: non ho ancora ancora avuto tempo sufficiente per guardarmelo in santa pace.

  9. fabristol ha detto:

    Sono calmissimo! 😉
    tranquillo, ci mancherebbe. Dài la prossima volta metto più sorrisini che sul web non si capiscono i toni della discussione. 😀

    Ron Paul non vuole l’intervento del governo federale sui temi di aborto e ricerca staminale. Vuole che siano i singoli stati a decidere così i cttadini del Texas che sono al 90% prolife non andranno a finanziare leggi che per loro sono immorali. Ma credo che sia a favore della pena contro chi abortisce. In USA non esiste una legge sull’aborto. Esiste una direttiva della corte. Quindi è una interpretazione della Costituzione.
    E comunque ci sono altri due punti che vorrei sottolineare:
    1) in USA posizioni abortiste sono molto rare e troverai veramente quasi nessun candidato che non sia prolife. Gli USA sono un altro mondo. Quindi per me è già un passo avanti quello di Ron Paul.
    2) a me pare che il concetto per cui un cittadino non voglia che i suoi soldi vadano a finanziare qualcosa che per lui è immorale mi pare sacrosanto. Per esempio io non voglio che i miei soldi finanzino la chiesa cattolica, o la circoncisione nei bambini ecc. Non vedo perché n credente debba fare la stessa cosa per aborto o ricerca staminali.

  10. capemaster ha detto:

    No, lo so che eri calmo. Era per dire: guarda che sono d’accordo.

    Ho leggiucchiato le posizioni di Ron Paul.
    In tema di diritti individuali (aborto, pena di morte) mi pare un tantino debole.
    Nel senso che dire a livello federale no ma i singoli stati possono decidere mi pare una scappatoia.
    Perchè lo stato deve essere diverso dal livello federale, da questo punto di vista?
    “Se non sei capace di difendere la vita come puoi difendere la libertà?” La vita è vita no?
    Stante questo – per la pena di morte ha le stesse posizioni – non trovi incongruenze?

  11. fabristol ha detto:

    “In tema di diritti individuali (aborto, pena di morte) mi pare un tantino debole.
    Nel senso che dire a livello federale no ma i singoli stati possono decidere mi pare una scappatoia.”

    Questo dipende dalla costituzione americana e dal loro sistema: loro vedono il governo federale solo come tutore dell’unità, della difesa e di altre cose che poi purtroppo si sono accumulate negli anni. Sono gli stati che decidono sui temi più vicini ai cittadini. L’idea è quella della democrazia sui piedi: cioè stati in competizione tra loro e il cittadino decide dove culturalmente, politicamente o religiosamente vuole andare. Sei progressista freakettone? Vai in California. Sei un conservatore cowboy? vai in texas e così via.

    “Stante questo – per la pena di morte ha le stesse posizioni – non trovi incongruenze?

    Certo che ci sono delle incongruenze! Infatti non sono d’accordo su queste cose con Paul. Però vedi il bello del libertarismo è che in un sistema libertario il più religioso al mondo, anche fondamentalista, sarà sempre il più laico di tutti i politici delle democrazie odierne. E’ un paradosso lo so, ma dimmi: avresti mai giurato che io potessi sostenere un politico antiabortista e creazionista? Insomma mi conosci bene giusto? 🙂
    E’ questo il punto: l’unico modo di avere una politica laica è attraverso la graduale eliminazione dello stato. La fonte del clericaismo è lo stato. Senza stato non esiste clericalismo perché il clericalismo è per definizione uno strumento delle religioni per hackerare (passami il termine) lo stato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...