Altre fottute tasse

E il numero delle tasse continua a crescere, la gente si toglie la vita a causa della pressione fiscale ma per Monti va tutto bene e “la crisi è passata”. Non so come definire questo governo se non la peggior e più pericolosa legislatura che abbiamo mai avuto da decenni. Non solo per la più alta imposizione fiscale che si sia mai vista in Italia ma per la totale immunità del governo che può fare quello che vuole senza che giornali, TV o altri partiti dicano nulla. Nessuno ha le palle di dire che l’imperatore è nudo.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Altre fottute tasse

  1. Corrado ha detto:

    Le uniche due cose che trovo giuste di tutto il cucuzzaro sono che un disoccupato a cui viene offerto un lavoro lo debba accettare, anche come misura temporanea in attesa di trovare di meglio.
    La seconda è il taglio ad INPS e INAIL.
    Il resto sono siolo porcate fatte per non intaccare i privilegi dei soliti.

  2. lector ha detto:

    Ci sarebbe da scrivere un libro in proposito. In ogni caso, di almeno un paio di cose la gente si sta rendendo conto, dato che i giornalisti prezzolati della Rai e dei principali media non riescono più a nasconderle:
    a) che la tassazione in Italia è la più alta del mondo, con buona pace di coloro che in questa nefanda classifica ci collocavano pur sempre dietro agli stati scandinavi;
    b) che i metodi utilizzati dall’Erario e dalla sua longa manus Equitalia per riscuotere le tasse, assomigliano sempre più a quelli che adoperano le dittature per reprimere i diritti civili dei cittadini.
    Chissà che da una maggior coscienza e ragione non derivi presto anche una reazione.

  3. Corrado ha detto:

    credo che quando le persone inizieranno a perdere la casa per pagare tasse per servizi che non hanno, quando non ci sarà più nulla da perdere allora ci sarà la rivolta vera. ma sarà troppo tardi e sarà solo l’inizio della risalita. troppa gente ancora non ci crede.

    Non manca tanto. La bolla edilizia sta per scoppiare, sempre più gente ha la casa pignorata. La disoccupazione è a livelli mai visti… credo proprio che siamo sull’orlo del baratro. non resta che fare l’ultimo passo avanti.

  4. Fra ha detto:

    Qui ci sono libertari che si stanno organizzando per fare qualcosa di concreto:
    http://www.facebook.com/pages/John-Galt/534498729899529?ref=hl

    Who is John Galt?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...